Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

Milano, 4 giugno 2020 - Webinar PANDEMIA: QUALE RESPONSABILITÀ E QUALE RISARCIMENTO

Si è tenuto giovedì 4 giugno 2020 il webinar “Pandemia: quale responsabilità e quale risarcimento”, organizzato da Paolo Vinci, Avvocato e Direttore del Dipartimento di Diritto Sanitario dell’Università Meier di Milano, con la collaborazione di ADR Progest Italia, Ente di formazione ed Organismo di mediazione del quale è anche Direttore Scientifico.
L'evento ha rappresentato il naturale completamento del webinar “Normare l'emergenza”, tenuto il 2 maggio 2020, e continuazione di un percorso dottrinario avviato con i convegni nazionali di Lecce del 17 e 18 maggio 2019, sulla “Responsabilità medica”, e di Milano del 14 febbraio 2020, sul “Macrodanno alla persona”. Poco prima che deflagrassero gli effetti funesti del Covid-19.

Anche in questa occasione, i Relatori che hanno animato il confronto giuridico sono stati alcuni dei massimi esperti italiani (Magistrati, Giuristi ed Assicuratori) in materia di responsabilità sanitaria, i quali hanno analizzato il tema dalla prospettiva prettamente civilistica delle ripercussioni della pandemia in corso.
Nell’ordine, sono intervenuti Gennaro Torrese, Presidente della Fondazione Forense Enrico de Nicola, aprendo sui temi legati alla responsabilità civile, Ruben Razzante, che in veste di componente della Task Force del Governo sulle Fake News ha analizzato la qualità delle informazioni circolate in rete durante la pandemia, e Roy De Vita, Primario di Chirurgia Plastica dell’Istituto Nazionale dei Tumori “Regina Elena” di Roma, con una panoramica sui possibili scenari futuri dell’attività libero-professionale chirurgica. Si è quindi passati alle tematiche giuridiche in senso stretto con Giulio Ponzanelli, Docente di Diritto Privato della Cattolica di Milano, che ha analizzato le regole della responsabilità civile comparandole a quelle dei piani indennitari, Patrizio Gattari, Presidente della VII Sezione Civile del Tribunale di Milano, che si è soffermato sulle regole di giudizio applicate alla responsabilità da attività sanitaria, e Roberto Simone, Presidente della II Sezione Civile del Tribunale di Venezia, che ha analizzato la posizione delle strutture sanitarie all’interno del modello delineato dal “diritto vivente”. Subito dopo, la parola è stata data ai Relatori esponenti delle diverse categorie coinvolte dall’emergenza e dunque a Marco Bona, Avvocato del Foro di Torino, che ha illustrato il percorso per chiedere il risarcimento del danno derivante dal contagio in ospedale o in RSA, con il necessario completamento offerto da Lorenzo Polo, Segretario FAMLI, che ha analizzato il nesso di causa dal punto di vista medico-legale, ed anche da Flaviano Antenucci, MedMal & Hospital Risk Manager, la cui analisi si è concentrata sul rischio risarcitorio nella fase pandemica e nell’imminente “nuova normalità”. L’evento si è quindi concluso con l’imprescindibile contributo offerto dal mondo imprenditoriale ed aziendale assicurativo, e quindi con Silvia Garavaglia, che in veste di rappresentante di Confcommercio ha illustrato le ripercussioni in ambito di responsabilità del datore di lavoro ex D.Lgs 231/01, con Leonardo Simonelli, Head of claims Manager di AmTrust Assicurazioni, che ha analizzato il ruolo e l’approccio dell’Assicuratore nella gestione dei rischi e dei sinistri sia durante la fase emergenziale della pandemia che in seguito, ed infine con Marcello Polo, Direttore sinistri complessi di Axa Assicurazioni, che ha focalizzato il suo esame sui risvolti assicurativi nell’ipotesi di responsabilità del datore di lavoro, sia nell’Ente pubblico che in quello privato.
Numerosissimi i partecipanti collegati da ogni parte d’Italia. Giuristi, Magistrati, Manager Assicurativi, Broker, Medici Legali, Avvocati hanno infatti inviato le loro richieste di partecipazione con larghissimo anticipo pur di essere presenti all’importante appuntamento del 4 giugno. Molte le Aziende Sanitarie, soprattutto lombarde e dunque direttamente coinvolte nell’emergenza, collegate con i propri Uffici Affari Generali e Legali.
Si è infatti trattato di un confronto tecnico richiesto a gran voce soprattutto dagli addetti ai lavori che, in gran numero, sin dal termine del webinar di maggio, avevano chiesto di approfondire il tema della responsabilità sanitaria legata al Covid-19 in chiave prettamente civilistica ed assicurativa, cercando di individuare i possibili scenari risarcitori futuri.
E difatti i Relatori intervenuti al webinar hanno relazionato e risposto a domande mirate sul tema, poliedricamente diverse ed ovviamente calibrate sulla diversa prospettiva offerta dai vari ruoli. Tutte comunque accomunate dalla consapevolezza che ogni vicenda umana legata all’emergenza pandemica inevitabilmente dovrà essere esaminata, valutata e, ove necessario, decisa nella sua assoluta univocità.

 

LOCANDINA

INTERVISTA
Presentazione dell'evento in TV

VIDEO

 

 

RASSEGNA STAMPA

https://www.tuttointermediari.it/responsabilita-e-risarcimento-ai-tempi-della-pandemia/

https://www.iotiassicuro.it/previdenza-e-welfare/covid-e-assicurazioni-non-solo-medical-malpractice

 

0
0
0
s2smodern
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account