Create a Joomla website with Joomla Templates. These Joomla Themes are reviewed and tested for optimal performance. High Quality, Premium Joomla Templates for Your Site

PUBBLICAZIONI

I COSTI SOCIALI DELL’INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA (*)

(*) a cura dell’Ufficio di Statistica (DGSIS) e della Direzione Generale per la Sicurezza Stradale - Div. 1 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Roma, Dicembre 2017)

 

Gli incidenti stradali rappresentano un costo significativo per la società.
Nel Novembre del 2008 il Parlamento Europeo ha adottato la Direttiva 2008/96/EC che rimanda agli Stati Membri il calcolo del “costo sociale medio di un incidente mortale ed il costo sociale medio di un incidente grave verificatosi sul loro territorio”. Il Decreto Legislativo 15 marzo 2011, n. 35 di ”Attuazione della direttiva 2008/96/CE sulla gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali” stabilisce la determinazione di detto calcolo con cadenza annuale a partire dalla fine del 2011 (art.7 comma 3). A tale scopo, la Direzione Generale per la Sicurezza Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha condotto uno studio di valutazione dei costi sociali dell’incidentalità stradale, approvato con Decreto Dirigenziale n. 189 del 24/09/2012, calcolando il costo sociale medio di un incidente mortale nonché il costo sociale medio di un incidente grave. Sulla base di tale metodologia si calcola annualmente il costo sociale degli incidenti stradali, sia sulla rete TEN stradale che sul totale della rete stradale italiana.
Il metodo adottato nello studio è l’approccio basato sul Capitale Umano e prende in considerazione:
- i costi umani riferiti alle vittime di incidente stradale e derivati dalla perdita di produttività per la società, dalla perdita affettiva, dolore e sofferenza delle persone coinvolte e dei parenti delle vittime, dai costi delle cure mediche cui sono state sottoposte le vittime.
- i costi generali riferiti all’incidente stradale derivati dai danni al veicolo, dalle spese per il rilievo degli incidenti da parte delle forze di polizia e dei servizi di emergenza, dai costi legali e amministrativi di gestione, dai danni causati all’infrastruttura stradale e agli edifici.
Il costo sociale medio di un incidente mortale è stato valutato considerando i costi umani riferiti alle persone decedute in un incidente, quelli riferiti alle persone ferite coinvolte nell’incidente mortale in questione (differenziate per gravità), i costi generali riferiti all’incidente stradale stesso.
Il costo sociale medio di un incidente grave è stato stimato considerando i costi umani riferiti alle persone gravemente ferite nell’incidente, i costi riferiti alle persone lievemente ferite nell’incidente grave in questione, i costi generali riferiti all’incidente.
I costi sociali degli incidenti stradali costituiscono una stima del danno economico subito dalla società a causa di tali eventi.
Il danno economico non è rappresentato da una spesa diretta sostenuta dalla società, ma è la quantificazione economica degli oneri che, a diverso titolo, gravano sulla stessa a seguito delle conseguenze causate da un incidente stradale.

SCARICA IL RAPPORTO STATISTICO COMPLETO

Libro "Il farmaco: ricerca, sviluppo e applicazione in terapia"

Capitolo Quinto "La prescrizione dei medicinali off-label"
Autori: Enrica Menditto, Silvia Cammarata, Giacomo Capone, Daria Putignano, Antonella Piscitelli, Paolo Vinci

 

SCHEDA LIBRO

"Il farmaco: ricerca, sviluppo e applicazione in terapia" si propone l’obiettivo di offrire una panoramica sul processo di Ricerca e Sviluppo che un farmaco compie a partire dal momento in cui viene progettato fino alla sua pratica utilizzazione. Quando una molecola è ritenuta potenzialmente adatta per creare un medicinale, si attiva un lungo percorso che ha come traguardo la realizzazione di un nuovo mezzo terapeutico e la sua approvazione per l’immissione in commercio. Un percorso scandito dalla rigorosa osservanza di regolamenti e leggi che si sono evoluti nel tempo di pari passo con il progresso scientifico e tecnologico, ma spesso anche a seguito di reazioni avverse o eventi dannosi irreversibili che hanno innescato processi di revisione delle norme e dei protocolli sperimentali.
Questo libro parte con una densa ricognizione sulla storia della farmacologia occidentale, al fine di agevolare la comprensione del coacervo di vicende e circostanze che nel tempo hanno fatto da sfondo a tutte quelle dinamiche attraverso cui il processo di Ricerca e Sviluppo si è gradualmente affermato e consolidato. Notevole attenzione è stata poi dedicata ad alcuni risvolti divenuti oramai cruciali all’interno dell’articolato universo normativo in cui il farmaco è collocato, quali le terapie avanzate e i nuovi approcci per la ricerca clinica. Inoltre, gli autori si sono concentrati sulla prescrizione dei cosiddetti off-label e sulle tematiche di farmacoutilizzazione e farmacovigilanza che, nel giro di pochi decenni, sono assurte a sfere di conoscenza sempre più significative e influenti nelle prospettive presenti e future, non solo delle scienze farmaceutiche ma dell’intera società. Lo sforzo compiuto per redigere questo volume trova la sua ragion d’essere proprio nel voler mettere a disposizione dei lettori uno sguardo d’insieme sul farmaco e sulle complesse sfide che ancora lo attendono.

Autori: Ettore Novellino, Università degli Studi di Napoli Federico II; Luciano Maria Fuccella; Domenico Barone, Università degli Studi di Torino; Vincenzo Iadevaia; Roberto Colonna; Giacomo Capone; Silvia Cammarata; Antonella Piscitelli; Enrica Menditto, Università degli Studi di Napoli Federico II; Valentina Orlando, Università degli Studi di Napoli Federico II; Veronica Russo; Daria Putignano; Paolo Vinci; Francesca Guerriero; Ilenia Bocchi; Valentina Calderazzo; Silvia Romano; Stefano Bonato; Francesco De Tomasi

Università degli Studi di Napoli Federico II - Centro di Ateneo per le Biblioteche “Roberto Pettorino”

Editore: FedOA - Federico II University Press
Collana: Phàrmakon
Pagine: 266
ISBN-13 (15) 978-88-6887-065-2
Data di pubblicazione (01) 2019-11-26
doi 10.6093/978-88-6887-065-2

Libro "Profili della responsabilità medica dopo le sentenze di San Martino"

La responsabilità dello psichiatra e il consenso informato
La responsabilità del medico in équipe
Il danno da nascita indesiderata
Gli aspetti penali della responsabilità medica
Gli aspetti processuali della responsabilità medica

PAOLO VINCI  IRENE VINCI
Revelino Editore
Pag. 338
ISBN 978-88-32149-35-7

https://revelinoeditore.it/2020/01/13/profili-della-responsabilita-medica-dopo-le-sentenze-di-san-martino/

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account